Pane e affini

Piadina romagnola

Gustose e facili da preparare, le piadine possono essere utilizzate anche al posto del pane o come pietanza principale, insieme ad insaccati e formaggi. Da gustare con un buon calice di vino rosso di Romagna.

Ingredienti

  • 500 gr di farina 0
  • un cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
  • 300 ml di latte (all’occorrenza aggiungerne altro un po’ per volta)
  • 50/60 gr di olio evo oppure 50 gr di strutto
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di miele
  • un cucchiaino di bicarbonato di sodio

Fare una fontana con la farina, aggiungere l’olio, il pizzico di sale, il miele, il bicarbonato e il lievito e girare con una forchetta. Aggiungere il latte e impastare velocemente con le mani.

Deve risultare un impasto molto morbido. Lasciare riposare 15 minuti. Dividere l’impasto in palline da 60 gr l’una e stendere col matterello.

Cuocere sulla piastra bollente alcuni minuti per parte.

Servire calde con formaggio molle tipo crescenza, rucola, mousse di mortadella, prosciutto crudo, ecc. Ottime accompagnate da un calice di Profondo, Prosecco DOC rifermentato in bottiglia, di Cantine Miotto .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial