Pane e affini

Crescentine

Una vera golosità per grandi e piccini, a Bologna si chiamano crescentine ma in altre parti d’Italia sono conosciute come gnocchi fritti. Si tratta di un impasto a lievitazione rapida, da friggere anziché infornare. Vanno mangiate calde, accompagnate da affettati, formaggi a pasta molle, sottaceti o, per i più golosi… marmellata e nutella!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farina 0
  • 220 gr di acqua tiepida
  • 1/2 cubetto di lievito di birra (12,5 gr)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.

Sciogliere il lievito con lo zucchero e l’acqua. Impastare con la farina e il sale fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso (se necessario aggiungere altra farina). Non far lievitare ma stendere subito sulla spianatoia con il matterello fino ad uno spessore di 5 mm.

Tagliare la pasta a losanghe e friggere in abbondante olio bollente o, meglio ancora, strutto fino a doratura. Eliminare l’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente e servire subito.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial