Pane e affini,  Ricette della tradizione bolognese

Crescente bolognese

Vi chiederete: un’altra focaccia salata? Ma quante ne fai, non sono tutte uguali? Eh no carissimi, la crescente bolognese è davvero unica e inimitabile; provare per credere!

Ingredienti:

  • 400 g di farina tipo 1
  •  250 ml di acqua
  •  1 panetto di lievito di birra 25 gr 
  •  ½ cucchiaio di strutto
  •   1 cucchiaino di miele, oppure un cucchiaino di zucchero
  •   20 g di sale
  •   200 gr di prosciutto macinato

Versare in una ciotola grande l’acqua e il miele; sciogliere il lievito e aggiungere la farina, il sale e lo strutto. Amalgamare gli ingredienti e iniziare ad impastare; sbattere per bene l’impasto per almeno una decina di minuti (si può usare anche la planetaria).

Quando l’impasto inizia ad essere meno appiccicoso, coprire con un panno e lasciar lievitare per un’ora in ambiente asciutto e tiepido.

Riprendere l’impasto e aggiungere il prosciutto; impastare di nuovo e mettere a riposo per una trentina di minuti.

Stendere l’impasto su una placca foderata di carta da forno, aiutandosi con le mani, in modo che rimanga bello spesso e mettere a lievitare per almeno un’ora e mezza.

Cuocere nel forno statico preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.

Si può mangiare così calda ma anche fredda….se ci arriva. Perfetta per una merenda sostanziosa (da bambini la portavamo a scuola) o per accompagnare l’aperitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial